I videoconsigli di Lucia

Adania Shibli, Un dettaglio minore

Una prosa tagliente che va dritta al cuore di un’esistenza segnata dall’annullamento e dalla privazione di sé, com’è la vita nella Palestina occupata, rivelandoci quanto sia ancora difficile riunire i frammenti di una narrazione rimasta troppo a lungo nascosta nelle pieghe della storia.

Questa storia inizia durante l’estate del 1949, un anno dopo la guerra che i palestinesi chiamano Nakba, la catastrofe – che ebbe come conseguenza l’esodo e l’espulsione di oltre 700.000 persone – e che gli israeliani celebrano come la Guerra di Indipendenza. Alcuni soldati israeliani attaccano un gruppo di beduini nel deserto del Negev, uccidendo tutti tranne un’adolescente che viene invece catturata, stuprata, uccisa e sepolta nella sabbia. Molti anni dopo, ai giorni nostri, una donna di Ramallah prova a decifrare alcuni dettagli che aleggiano attorno a quell’omicidio…

Il 20 ottobre l’autrice avrebbe dovuto ricevere il LiBeraturpreis 2023 alla Fiera del Libro di Francoforte, un premio che viene assegnato ogni anno a scrittori e scrittrici provenienti da Africa, Asia, America Latina. Come possiamo immaginare, le cose sono andate assai diversamente, una volta deflagrato il conflitto israelo-palestinese che, ad oggi, continua a mietere vittime innocenti: #ceasefirenow

Ovviamente, per tutti i libri che volete, potete chiederci la consegna a domicilio in tutta Italia: è totalmente gratuita a partire da ordini di 30 euro, e potete ordinare per email e anche via WhatsApp!