Musica

Musica: universo, rumore, silenzio

9 pallini blu come logo della libreria

Corso di musica

campanella blu

Ogni mercoledì, dal 10 novembre 2021

orologio blu

Alle 18:00

razzo blu
Dal 10 novembre 2021
elementi impilati blu
4 lezioni

Prezzi e iscrizione

Senza tessera

80

Con tessera

70

Un quadrato su 4 blu
Sconto Tessera Fedeltà 10€ per persona

Docenti

Angela Forin

Il corso

Continua il viaggio alla ricerca di una risposta alla domanda: che cos’è la musica? Interrogativo che apre una finestra sull’universo. La musica viene spesso definita un linguaggio universale, il collante dell’umanità, un mezzo di comunicazione che permette di veicolare messaggi superando barriere linguistiche e culturali. È davvero così? Musica e universo sono concetti legati tra loro dai tempi primitivi.

Secondo molte religioni il suono è la forza creatrice, che sia un dio o una sillaba o un rumore, in cui è racchiusa la nascita dell’universo e dell’uomo stesso. Ma suono e rumore possono essere definiti musica? Come per le altre arti, basta che qualcuno la definisca tale per diventarlo? È una delle grandi questioni che hanno animato le discussioni artistiche da inizio Novecento. Un gioco di delicati equilibri, come una piccola pausa tra le note che trasforma lo spazio tra suono e silenzio: senza il silenzio non ci sarebbe né musica né parola.

 

PROGRAMMA
– La musica è un linguaggio universale?
– UNIVERSO. Il suono creatore del mondo
– RUMORE. Tutto è musica, basta metterci una cornice?
– SILENZIO.