Il nostro territorio

I Macchiaioli. Capolavori dell’Italia che risorge

Visita allla mostra di Palazzo Zabarella con massimo 15 partecipanti

segnaposto mappa rosso

Padova

Campanella rossa

28 ottobre, 28 novembre e 13 dicembre 2020

orologio rosso quadro vuoto

Alle 16:15

Mezzo cerchio sinistro rosso

pomeriggio

O. Borrani, Mietitura

33 euro

35 euro senza tessera

Con:

Valeria Pensini

Cosa vedremo…

Una mostra, quella di Palazzo Zabarella con oltre cento capolavori, per immergersi completamente nel mondo ottocentesco dei Macchiaioli. Insofferenti alle regole della pittura accademica della loro formazione, attratti dai fermenti risorgimentali ai quali prenderanno parte quasi tutti più o meno attivamente, i membri di questo variegato gruppo di artisti elaborarono una pittura del tutto nuova in cui realtà, verità, luce e quotidianità divennero i grandi e innovativi protagonisti.
Partendo dal celebre Caffè Michelangelo di Firenze, dove si incrociarono i destini di Telemaco Signorini, Silvestro Lega, Giovanni Fattori, Odoardo Borrani, Raffaello Sernesi, Cristiano Banti, Vincenzo Cabianca, inizierà un percorso grazie al quale questi artisti, tra discussioni, confronti, viaggi di formazione, influenze reciproche ed esterne, inizieranno a dedicarsi, tra i primi in Italia, agli spunti dal vero e dalla vita di tutti i giorni, precorrendo quelle che saranno le istanze preminenti della pittura impressionista francese.

 

Ritrovo: ore 16.15 all’ingresso della mostra

Costo: la quota comprende: biglietto di ingresso, visita guidata da storico dell’arte, noleggio sistema microfonico con cuffiette monouso, assicurazione medica.