I videoconsigli di Fabio

HIROSHIGE, Paesaggi celebri delle sessanta province del Giappone

1858. A Le Havre il diciottenne Monet si prepara al primo soggiorno parigino. In un paesino olandese compie cinque anni il piccolo Vincent Van Gogh. Nella lontana Edo, l’antica Tokyo, muore Hiroshige, assieme ad Hokusai il più grande incisore giapponese, certo quello che influì più direttamente sulla pittura europea del secondo ‘800. Celeberrime le sue serie di stampe dedicate ad esempio alle 53 stazioni del Tokaido, alle 100 vedute di Edo o alle 36 vedute del Monte Fuji.

Questo splendido volume edito da Ippocampo, nonostante il prezzo abbordabilissimo, ha esso stesso quasi l’aspetto di un’opera d’arte: un cofanetto che cela, quasi in uno scrigno, un pieghevole a leporello, cioè a fisarmonica, che squaderna le riproduzioni fedeli di una delle ultime grandi serie di stampe di Hiroshige, quella dedicata alle sessanta e più province del Giappone.

Un regalo che potete fare a voi stessi o a chi sapete essere innamorato del Giappone, della pittura impressionista che tanto deve alle stampe del Sol Levante o più in generale dell’arte e della bellezza.

Incredibili in questo lavoro maturo di Hiroshige sono l’intensità delle campiture di colore, a contrasto con le delicate sfumature, l’eleganza delle silhouettes, il virtuosismo nel rendere gli effetti atmosferici e l’arditezza delle insolite riprese di scorcio.

Ovviamente, per tutti i libri che volete, potete chiederci la consegna a domicilio in tutta Italia: è totalmente gratuita a partire da ordini di 30 euro, e potete ordinare per email e anche via WhatsApp!