Arte e musica

Introduzione all’arte contemporanea

9 pallini blu come logo della libreria

Corso di Arte Contemporanea

cloud download blu

Videolezioni nella tua casella di posta elettronica

3 tele sovrapposte, astratte, in arancio, azzurro, verde
cloud download blu
Videolezioni scaricabili
elementi impilati blu
5 lezioni
4 quadrati blu
80 €
90 € senza tessera

Docenti

Pamela Rech

Il corso

Avete sempre amato l’arte ma tutto quello che è successo dopo Picasso e Matisse vi sfugge? Guardare un quadro di Rothko vi emoziona ma non sapreste dire il perché? Oppure siete tra quelli che non capiscono per qual motivo i tagli di Lucio Fontana stanno in dei musei? Pollock vi piace ma non avete idea di chi sia Rauschenberg? Beh, questo è sicuramente il corso che fa al caso vostro! Un primo avvicinamento all’arte del secondo ‘900, per capirne la storia e le dinamiche e per scoprirne i protagonisti principali e la loro l’estetica. E soprattutto per farvi innamorare anche dell’arte più recente che, siamo certi, vi sorprenderà!

Le lezioni

Introduzione al corso. L’espressionismo astratto americano

Lo spostamento della capitale dell’arte da Parigi a New York e la nascita del primo movimento artistico nordamericano. L’action painting e l’importanza del gesto in Pollock, de Kooning e Motherwell e il color field painting di Rothko e Newman.

L’arte informale in Europa

Il Dopoguerra e il rifiuto della forma. Dagli “ostaggi” di Fautrier all’Art Brut di Dubuffet, dalle pitture materiche di Burri a quelle segniche di Hans Hartung. Il manifesto bianco e lo spazialismo di Lucio Fontana. L’informalismo in Spagna nelle opere di Saura, Tápies e Millares.

La Pop art

Il movimento pop tra Inghilterra e Stati Uniti. Dai collage di Richard Hamilton alle zuppe Campbell di Andy Warhol o alle sculture inusuali di Claes Oldenburg, fino ad arrivare all’iperrealismo americano di Chuck Close o Duane Hanson.

Il minimalismo e la land art

La minimal art come contrapposizione alla pop art: dalle pitture geometriche di Frank Stella alle sculture di Donald Judd e Carl Andre. La Land art e il carattere effimero delle opere di Robert Smithson, Walter de Maria e Richard Long.

L’arte concettuale

Dall’analisi semiotica di Kosuth alle pitture in serie di On Kawara e Roman Opalka. La rinuncia all’opera e l’importanza dello spazio e del tempo in Douglas Huebler e Robert Barry. Gli happenings di Piero Manzoni e i lavori immateriali di Yves Klein